Fondata nel 1776 come colonia missionaria spagnola San Francisco è oggi una delle città più popolate degli Stati Uniti, sebbene abbia “solo” 884 mila abitanti circa (Torino nello stesso censimento del 2017 ne contava 886 mila). Nonostante questo la sua area metropolitana è molto estesa ed è un grande centro economico, finanziario, culturale e turistico di tutti gli Stati Uniti.

Per prima cosa, appena mettiamo piede a San Francisco, non possiamo non farci un giretto sui celebri Cable Cars, i tram che corrono su e giù per le tante colline della città. Le fermate sono rare, esistono alcuni punti di rallentamento, dovrete quindi salire quasi al volo su questi mezzi. Con un Cable possiamo raggiungere la Coit Tower, per farci un’idea della città dall’alto…

La Coit Tower è una torre privata, fatta erigere da un ricca ereditiera alla fine degli anni ’20 del ‘900. Dalla terrazza panoramica possiamo ammirare tutto il panorama:la sagoma del Golden Gate Bridge, il famoso Pier39, i portali di Chinatown, più in lontananza, proprio all’ingresso della baia, l’isola di Alcatraz e, fuori città le foreste di sequoie di Muir Woods. Passeggiando possiamo recarci al famoso Pier39, il molo dove inizia Fisherman’s Wharf: un tempo un malfamato quartiere portuale, pericoloso anche vista la vicinanza ad Alcatraz. Oggi invece una delle zone più alla moda della città, con locali e pub, zona di movida e ristoranti dove mangiare i granchi! Dal molo 39 potete anche vedere una colonia di leoni marini che vive qui.

Imbarchiamoci qui per addentrarci sull’isolotto di Alcatraz, forse il carcere più famoso del mondo. La prigione ha chiuso nel 1963, da allora è accedervi solo per visite turistiche. Qui tra queste mura “soggiornò” il famosissimo Al Capone.Concediamoci anche alcune interessanti gite fuori porta:  gli amanti della tecnologia non possono perdere l’occasione per andare a fare una visitina alle sedi di Google e Apple che si sviluppano proprio in località lungo la baia. Gli amanti della natura invece devono andare a Muir Woods: una foresta di sequoie millenarie, alberi immensi che danno riparo a centinaia di animali e specie protette.

Ci tocca quasi ripartire ma facciamo ancora un salto a Lombard Street: la più famosa stradina di San Francisco, con 8 curve strettissime per far scendere le auto a bassissima velocità. Bene, foto di rito a Russian Hill e via verso Omaha, prossima tappa.

Fogg di Davide Ligas

Via dei Sei Martiri 1, 10059, Susa (TO)
P.IVA: 11649570014 | C.F.: LGSDVD86D15L2195

Mail: info@fogg-torino.com
PEC: davide.ligas@pec.it
Tel: 392.49.31.839

Privacy - Cookie Policy

Fogg-Torino

Iscriviti alla Newsletter

Non perdere nessuna novità da Fogg: iscriviti alla newsletter.

Privacy

Ti sei iscritto con successo!